Investire

Le donne stanno risparmiando e investendo abbastanza?

Le donne stanno risparmiando e investendo abbastanza?

Prendere il controllo del tuo futuro finanziario potrebbe essere ancora più importante per le donne di quanto non lo sia per gli uomini. Solo perché le donne vivono in media più a lungo, non significa necessariamente che escano in anticipo sui dollari della pensione. Ci sono molti fattori che contribuiscono a far spuntare le donne nelle loro uova nido rispetto alle loro controparti maschili. Ecco perché le donne devono investire e salvare attivamente.

Il divario dei guadagni.

Ancora oggi, gli uomini tendono a guadagnare più delle donne. Un recente sondaggio del 2008 sui trend del risparmio previdenziale condotto da Hewitt Associates, una società di consulenza globale per le risorse umane, ha rilevato che le donne che hanno lavorato hanno ottenuto una media di $ 57.000 all'anno, rispetto a $ 84.000 per gli uomini. Il lavoratore medio maschile nello studio ha quindi avuto la possibilità di rinviare maggiori quantità di stipendio in un piano pensionistico aziendale, mentre il salario medio delle donne intervistate a volte non era abbastanza alto da innescare un incontro aziendale.

Tempo fuori dal luogo di lavoro.

Di solito gli uomini non mettono da parte le loro carriere per prendersi cura dei bambini piccoli (o dei familiari con bisogni speciali). Tradizionalmente, le donne sono state quelle che hanno perso del tempo dalla forza lavoro per queste responsabilità.

Se una donna fa affidamento su un piano pensionistico aziendale per accumulare risparmi per la vecchiaia, questa volta fuori dal luogo di lavoro può rappresentare una battuta d'arresto finanziaria. Un impiegato maschio può contribuire ad un piano 401 (k) anno dopo anno per 20 o 30 anni o più, e i suoi livelli contributivi possono aumentare con l'aumentare del suo stipendio. Se una donna lascia il posto di lavoro per alcuni anni (o più), il suo gruzzolo di pensione continua a mescolarsi, ma i differiti salariali stabili a un piano di 401 (k) cessano. Quando andrà in pensione, potrebbe avere meno di un gruzzolo rispetto alla sua controparte maschile se si affida semplicemente al piano pensionistico aziendale come suo principale veicolo di risparmio per la vecchiaia.

Questo è un motivo convincente per le donne di costruire propri portafogli di investimento, oltre a partecipare a piani pensionistici sponsorizzati dai datori di lavoro.

Che dire del divorzio?

Il divorzio può significare che una donna deve "ricominciare" finanziariamente. Molte donne ritengono che una soluzione "giusta ed equa" non sia una soluzione equa. Quando il marito guadagna molto più della moglie, tutti i tipi di decisioni vanno sulla stabilità del salario del marito - il quartiere che la coppia o la famiglia possono permettersi, quale scuola frequentano i bambini e così via. Quando il grande stipendio è andato, la donna affronta uno stile di vita ridotto, e può immergersi nei suoi risparmi per mantenere l'equilibrio finanziario.

Ancora più importante, potrebbe non avere il potenziale di guadagno che suo marito ha. Le cose possono diventare particolarmente difficili quando la moglie è un dipendente chiave in un'azienda o in una pratica professionale che suo marito ha iniziato anni prima del matrimonio. Dopo il divorzio, il marito può mantenere il business e la maggior parte dei beni aziendali, indipendentemente dal ruolo integrale che la moglie ha avuto nella crescita e nella gestione della società. Vuole lavorare al fianco del suo ex-marito? Probabilmente no. Quindi il lavoro stabile che ha avuto è un ricordo, e un cambiamento di carriera e una mossa potrebbero essere i prossimi.

Ecco perché la pianificazione finanziaria del divorzio è così importante per molte donne. Le donne hanno bisogno di allontanarsi da un divorzio non solo con un accordo "uguale", ma con un portafoglio di investimenti e un piano finanziario personalizzato per i loro bisogni e obiettivi, in modo che possano (ri) costruire ricchezza da soli.

Le donne sopravvivono agli uomini In media, le donne vivono cinque anni in più rispetto agli uomini; infatti, il Dipartimento del lavoro stima che quasi il 90% delle donne sopravviverà ai propri mariti e spenderà una parte dei loro pensionamenti per gestire le proprie finanze.

Una donna che si ritira da sola può affrontare un pensionamento molto lungo: se si lascia il lavoro a 62 anni, può durare 20 anni o più, con solo circa il 30% delle entrate provenienti dalla sicurezza sociale. (Questo è se la sicurezza sociale è ancora in circolazione.)

Lo studio della Hewitt Associates ha stimato che i pensionamenti delle donne avranno una media di 22 anni, rispetto ai 19 anni degli uomini. Factoring in previsto aumento dei costi sanitari, ha concluso che, insieme a un fondo di emergenza in uno dei migliori conti di risparmio, le donne hanno bisogno di risparmiare il 2% in più rispetto agli uomini ogni anno per 30 anni per mantenere il loro tenore di vita quando vanno in pensione. Se una donna guadagna $ 57.000 contribuisce al 4% del suo piano di pensionamento aziendale annualmente per più di 30 anni invece del 2% (ovvero $ 95 in più al mese), lo studio stima di avere $ 81.000 in più alla sua data di pensionamento.

Salvare

Pubblica Il Tuo Commento